Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
16 gennaio 2014 4 16 /01 /gennaio /2014 08:58

Redbull

article marketing turismo

 

 

Come eliminare la muffa dai muri

 

 

 

 

 

3216536762_3b85a0055d.jpg

 

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/29745154@N07/3216536762

 

 

 

 

 

La muffa sui muri delle abitazioni è un inconveniente molto fastidioso dal punto di vista estetico e che può essere pericoloso per la salute, le spore della muffa, infatti, tendono a moltiplicarsi se non si eliminano drasticamente e in maniera risolutiva. 
Spesso il problema è causato dalla cosiddetta "condensa" e per risolverlo  basta installare una presa d'aria dotata di una grata per favorire la circolazione dell'aria; in ogni caso per rimuovere la muffa bisogna utilizzare dei prodotti specifici come il Saratoga Antimuffa Spray  reperibile nei centri di bricolage e nei supermercati, un prodotto che si rivela molto efficace e che aiuta a contenere il problema anche se non in maniera definitiva qualora le cause siano di tipo strutturale.

 

COME USARE IL PRODOTTO


La soluzione garantisce un'eliminazione totale della muffa e le promesse sono all'altezza delle aspettative a patto che si osservino diversi accorgimenti: 

  • Una volta spruzzata la soluzione sulla superficie da trattare si formeranno delle gocce in eccesso, vanno tamponate con un panno pulito e bisogna attendere circa una decina minuti per far si che la soluzione agisca dissolvendo la muffa e le macchie. 
  • Dopo l'operazione di tamponatura, bisogna passare uno straccio umido per togliere le macchie residue dovute allo sgocciolamento della soluzione mischiata alla muffa dissolta. 
  • A questo punto bisogna areare la stanza sia per favorire l'asciugatura della superfice trattata, sia per eliminare l'odore della soluzione che, per quanto leggermente profumata, è sempre un agente chimico che lascia un odore persistente nel locale in cui è stata utilizzata. 
  • Dopo un primo passaggio la parete non è però pronta per essere ritinteggiata perchè è probabile che vi siano ancora delle tracce di muffa, per rimuoverle basta ripetere l'operazione e usare della carta vetrata di grana 500 per tolgiere qualsiasi residuo, prima di passare la tinta attendere che la parete sia perfettamente asciutta. 

ACCORTEZZE DURANTE L'USO DEL PRODOTTO 

Ecco alcune accortezze da seguire durante l'uso del prodotto, è bene osservarle con attenzione per prevenire il verificarsi di infortuni:

  • Utilizzare degli occhiali protettivi per evitare eventuali schizzi che possono causare gravi lesioni oculari ( un paio di occhiali di protezione costa circa 3-4 euro ed è reperibile nei negozi di bricolage). 
  • Utilizzare tassativamente una mascherina per evitare di inalare  i vapori rilasciati dalla soluzione.

 

COSA FARE DOPO L'USO DEL PRODOTTO

 

Quando la parete è asciutta ritinteggiarla usando della specifica tinta antimuffa e traspirante (evitare di utilizzare generiche tempere che possono favorire la ricomparsa della muffa). 

 

PRO E CONTRO, MEGLIO USARE LA CANDEGGINA

Il prodotto è efficace ma il costo è elevato,  il prezzo di vendita al dettaglio è intorno ai  5,15 euro; in alternativa, per rimuovere la muffa,  si può utilizzare una soluzione di acqua  diluita al 20% con ipoclorito di sodio (varechina), i risultati sono identici, l'unico inconveniente determinato dall'uso della candeggina è l'odore che risulta essere molto forte e fastidioso. La soluzione a base di comune candeggina costa circa 0,20 centesimi.

Il flacone di Saratoga Antimuffa Spray, è dotato di tappo di sicurezza, ma per chi ha dei bambini è comunque buona accortezza riporre la confezione in un luogo non accessibile in quanto la soluzione è fortemente irritante e provoca dei danni fisici.

La soluzione è efficace anche sulle pareti esterne e oltre, ad igienizzare le superfici, ha proprietà sbiancanti; è l'ideale per rimuovere la muffa su pareti tinteggiate di bianco, mentre è meno indicata per quelle colorate; inoltre, è molto utile per sbiancare le fughe delle piastrelle.

 

 


 

Protected by Copyscape Plagiarism Scanner

Scambio Link

Condividi post

Repost0
Published by Caiomario - in Z. Cinema

Presentazione

  • : Condividendoidee (Filosofia e Società)
  • : Storia della filosofia, letteratura e recensioni librarie
  • Contatti

Cerca

Archivi

Articoli Recenti

  • Malombra - Antonio Fogazzaro
    FOGAZZARO TRA SCAPIGLIATURA E NARRATIVA DECADENTE Per chi ama la letteratura decadente "Il piacere" di Gabriele D'Annunzio rappresenta l'inizio non solo di un genere, ma anche il metro di misura di un modus vivendi che nel tardo Ottocento era molto diffuso...
  • Epistula secunda ad Lucilium - Seneca
    SENECA LUCILIO SUO SALUTEM 1. Ex iis quae mihi scribis et ex iis quae audio, bonam spem de te concipio: non discurris nec locorum mutationibus inquietaris. Aegri animi ista iactatio: est primum argumentum compositae mentis existimo posse consistere et...
  • Elogio Della Donna Erotica. Racconto Pornografico - Tinto Brass
    46 PAGINE DI APPASSIONATO TRIBUTO AD UNA DONNA EROTICA: NINFA Non vi è traccia nella letteratura di opere esplicative in cui un regista spiega le sue scelte filmiche, per questo motivo "Elogio Della Donna Erotica. Racconto Pornografico" scritto da Tinto...
  • Favole - Jean de La Fontaine
    Come leggere le favole di La Fontaine Tra le note presenti in molte edizioni de "Le Favole" di La Fontaine, troviamo due raccomandazioni che dovrebbero indicare la tipologia di lettori: la prima consiglia la narrazione del libro ai bambini di quattro...
  • La scoperta dell'alfabeto - Luigi Malerba
    TRA LIEVE IRONIA E IMPEGNO MORALE Luigi Malerba nato a Berceto ( Parma ) nel 1927 , sceneggiatore, giornalista ha partecipato al Gruppo 63 e fa parte di quel movimento intellettuale che è stato definito della Neoavanguardia, partito da posizioni sperimentaliste...
  • La Certosa di Parma - Stendhal
    Ambientato in un Italia ottocentesca in parte fantastica, in parte reale, le avventure di Fabrizio del Dongo si snodano in una serie di incontri e peripezie al termine dei quali si trova il luogo ... ECCO L'ITALIA CHE TROVÒ MARIE-HENRY STENDHAL QUANDO...
  • Il nuovo etnocentrismo in nome della lotta al razzismo
    Sino al 1492 esistevano in America delle genti chiamate genericamente Amerindie (aztechi, maya, toltechi etc.) che costituivano il patrimonio umano e culturale di quelle terre. Sappiamo come le cose sono andate dopo quella data, da quel momento è iniziato...
  • Il ritratto di Dorian Gray - Oscar Wilde
    Letteratura, cinema e teatro, un ritratto che non invecchia. Il ritratto di Dorian Gray è un classico della letteratura, almeno così viene definito e ogni volta che si deve usare questa espressione bisognerebbe farlo con una certa riluttanza perché c'è...
  • Filosofi: Bruno Giordano
    VITA, OPERE Giordano Bruno (Nola, 1548-1600), entrò a diciotto anni a far parte dell'Ordine dei Domenicani nei confronti del quale mostrò insofferenza per la disciplina e per l'indirizzo culturale. Nel 1576 abbandonò l'Ordine perché sospettato di posizioni...
  • Poco o niente. Eravamo poveri. Torneremo poveri - Giampaolo Pansa
    Pansa ha la capacità di saper leggere la realtà e non semplicemente di interpretarla, la sua "narrazione" suscita stupore ed è sempre spiazzante e al di là del fatto che i suoi libri riescano a raggiungere i primi posti delle classifiche dei libri più...

Link