Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
2 luglio 2012 1 02 /07 /luglio /2012 08:14

 

2356715011_30d296b4c5.jpg

Sposarsi è sempre stato impegnativo ma oggi lo è ancora di più non solo per gli adempimenti burocratici ma anche perché l'impegno economico è notevole, ecco allora un elenco delle cose più importanti da fare in modo da preparare al meglio e senza stress il matrimonio:

 

  1. Casa: scegliere di acquistare una casa o prenderla in affitto comporta delle scelte differenti. È bene conoscere in anticipo quali possono essere le proprie esigenze e anche le proprie aspettative. Se si decide di acquistare una casa valgono le regole di sempre: verificare lo stato d'uso se è usata a partire dalle condizioni dei muri, degli infissi, dal tipo di riscaldamento (autonomo e centralizzato), delle dimensioni del condominio e dai servizi igienici. Se invece si decide di prendere una casa in affitto, è bene non spendere grandi cifre per l'arredamento essendo una casa a tempo, il minimo indispensabile può essere la scelta giusta per non gravare sui futuri traslochi.
  2. Arredo e complementi: Pensarci almeno un anno prima è cosa saggia indipendentemente dal fatto che la casa sia di proprietà o di affitto. Scegliere l'arredamento richiede tempo e una certa dose di buon gusto anche se si opta verso un arredamento economico. Per quanto riguarda le case in affitto è meglio indirizzarsi verso le soluzioni proposte dall'Ikea, ad esempio, evitando di acquistare cucine complete che male si adattarebbero agli ambienti di una futura abitazione. In ogni caso vivere da accampati non piace a nessuno ma non è nenache saggio spendere dei soldi per mobili che nella maggior parte dei casi vanno bene solo per quei determinati spazi. Se invece avete acquistato una casa e non avete grandi disponibilità economiche incominciate con due arredamenti: la cucina e la camera da letto matrimoniale, poi viene il resto. Con il tempo arrederete la vostra casa con dei mobili che rimarranno con voi parecchi anni.
  3. Sposarsi in Chiesa o in Municipio: Se decidete di sposarvi in Chiesa dovete incontrare il parroco almeno un anno prima, oggi per sposarsi è necessario frequentare dei corsi di preparazione al matrimonio. Per quanto riguarda il Muncipio la parte organizzativa è meno impegnativa e in ogni caso potete risparmiare parecchio sulle spese di cerimonia.
  4. Rinfresco o pranzo: Non c'è una ricetta valida per tutti, dipende dalla disponbilità economica di ciascuno ma se decidete di optare per il pranzo bisogna che abbiate le idee chiare sul luogo in cui si dovrà svolgere, sul menù e sui costi, Almeno 6 mesi prima contattate il proprietario del ristorante e chiedete una propsota chiara in modo da non avere soprese. Se invece decidete di fare un rinfresco, potete organizzarlo in modo elegante e gradevole senza che ciò pregiudichi il gradimento degli invitati. Per certi rinfreschi si possono spendere cifre superiori a quell che servirebbero per un pranzo o una cena, dipende da come viene organizzato e dove. Oggi vi sono degli eccellenti servizi catering che organizzano dei rinfreschi per matrimoni in ville padronali: dedicate del tempo a valutare anche questa opzione.
  5. Viaggio di nozze: le possibilità sono infinite non c'è che l'imbarazzo della scelta, è meglio affidarsi ad un'agenzia affidabile che sta sulla piazza da tempo, utilizzare intenet può essere un'ottima alternativa ma bisogna stare molto attenti alle offerte low cost, nella quasi totalità dei casi bisogna prendere quello che passa il convento e prenderlo al volo. Insomma le offerte low cost non sono adatte per una luna di miele non perché costano poco ma per i tempi che richiedono decisioni immediate.
  6. Abiti: Contattate i negozi che vendono abiti da cerimonia, pensateci almeno 6 mesi prima, se poi dovete fare un abito su misura considerate che ci vuole tempo per confezionarlo.
  7. Foto e filmini: Rivolgetevi ad un professionista e chiedete un preventivo scritto, chiedete prima se vi consegnerà anche i file delle foto, non tutti lo fanno.
  8. Liste nozze: Inserite quello che vi piace e che vi può servire, rammentate che la lista di nozze deve pervenire per tempo agli ospiti, in alternativa la busta con i soldi è la soluzione ideale, deciderete voi cosa e dove acquistare.
  9. Addobbi e parrucchiere: Scegliete il fioraio e fatevi mostrare tutte le soluzioni d'addobbo: dalla casa, al ristorante, al luogo in cui deciderete di sposarvi e infine non dimenticate di visionare diverse proposte di bouquet. 

 

Condividi post

Repost0
Published by Caiomario - in Libri

Presentazione

  • : Condividendoidee (Filosofia e Società)
  • : Storia della filosofia, letteratura e recensioni librarie
  • Contatti

Cerca

Archivi

Articoli Recenti

  • Malombra - Antonio Fogazzaro
    FOGAZZARO TRA SCAPIGLIATURA E NARRATIVA DECADENTE Per chi ama la letteratura decadente "Il piacere" di Gabriele D'Annunzio rappresenta l'inizio non solo di un genere, ma anche il metro di misura di un modus vivendi che nel tardo Ottocento era molto diffuso...
  • Epistula secunda ad Lucilium - Seneca
    SENECA LUCILIO SUO SALUTEM 1. Ex iis quae mihi scribis et ex iis quae audio, bonam spem de te concipio: non discurris nec locorum mutationibus inquietaris. Aegri animi ista iactatio: est primum argumentum compositae mentis existimo posse consistere et...
  • Elogio Della Donna Erotica. Racconto Pornografico - Tinto Brass
    46 PAGINE DI APPASSIONATO TRIBUTO AD UNA DONNA EROTICA: NINFA Non vi è traccia nella letteratura di opere esplicative in cui un regista spiega le sue scelte filmiche, per questo motivo "Elogio Della Donna Erotica. Racconto Pornografico" scritto da Tinto...
  • Favole - Jean de La Fontaine
    Come leggere le favole di La Fontaine Tra le note presenti in molte edizioni de "Le Favole" di La Fontaine, troviamo due raccomandazioni che dovrebbero indicare la tipologia di lettori: la prima consiglia la narrazione del libro ai bambini di quattro...
  • La scoperta dell'alfabeto - Luigi Malerba
    TRA LIEVE IRONIA E IMPEGNO MORALE Luigi Malerba nato a Berceto ( Parma ) nel 1927 , sceneggiatore, giornalista ha partecipato al Gruppo 63 e fa parte di quel movimento intellettuale che è stato definito della Neoavanguardia, partito da posizioni sperimentaliste...
  • La Certosa di Parma - Stendhal
    Ambientato in un Italia ottocentesca in parte fantastica, in parte reale, le avventure di Fabrizio del Dongo si snodano in una serie di incontri e peripezie al termine dei quali si trova il luogo ... ECCO L'ITALIA CHE TROVÒ MARIE-HENRY STENDHAL QUANDO...
  • Il nuovo etnocentrismo in nome della lotta al razzismo
    Sino al 1492 esistevano in America delle genti chiamate genericamente Amerindie (aztechi, maya, toltechi etc.) che costituivano il patrimonio umano e culturale di quelle terre. Sappiamo come le cose sono andate dopo quella data, da quel momento è iniziato...
  • Il ritratto di Dorian Gray - Oscar Wilde
    Letteratura, cinema e teatro, un ritratto che non invecchia. Il ritratto di Dorian Gray è un classico della letteratura, almeno così viene definito e ogni volta che si deve usare questa espressione bisognerebbe farlo con una certa riluttanza perché c'è...
  • Filosofi: Bruno Giordano
    VITA, OPERE Giordano Bruno (Nola, 1548-1600), entrò a diciotto anni a far parte dell'Ordine dei Domenicani nei confronti del quale mostrò insofferenza per la disciplina e per l'indirizzo culturale. Nel 1576 abbandonò l'Ordine perché sospettato di posizioni...
  • Poco o niente. Eravamo poveri. Torneremo poveri - Giampaolo Pansa
    Pansa ha la capacità di saper leggere la realtà e non semplicemente di interpretarla, la sua "narrazione" suscita stupore ed è sempre spiazzante e al di là del fatto che i suoi libri riescano a raggiungere i primi posti delle classifiche dei libri più...

Link