Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
15 settembre 2012 6 15 /09 /settembre /2012 05:58

article marketing seo

 
 "Operazione Cicero" (titolo originale "Five Fingers") è un film del regista statunitense di origine polacca Joseph L. Mankiewicz, venne trasmesso nelle sale cinematografiche per la prima volta nel 1953, è ora disponibile anche in DVD. 

Il film in bianco e nero non è solo un film cult ma vanta anche un primato: è il primo in assoluto del genere spy-story, un genere che poi troverà sviluppo in tutta la fortunata serie di James Bond 
Ma mentre James Bond è un personaggio che nasce dalla fervida fantasia di Ian Fleming, Cicero era una famosissima spia realmente esistita, un personaggio in carne ed ossa che ebbe una vita avventurosa e rocambolesca. 
Proprio il fatto che il film uscì quando Cicero era ancora in vita, potrebbe fare pensare che molte delle vicende narrate siano realmente accadute, è probabile quindi che lo stesso Cicero abbia collaborato alla stesura del copione o per lo meno sia stato consultato per la ricostruzione delle vicende in esso narrate. 

Cicero era il nome in codice che l'ambasciatore tedesco Franz Von Papen diede alla spia di origine albanese Elyesa Bazna che lavorava come maggiordomo presso l'ambasciata inglese in Turchia
Storicamente bisogna ricordare che la Serbia e il Kossovo facevano parte dell'impero ottomano ed era quindi normalissimo che la Turchia fosse un coacervo di etnie provenienti dalle province più lontane e proprio ad Ankara, Elyesa Bazna si trasferì giovanissimo  dove inizò a lavorare nel mondo delle ambasciate ricopendo il ruolo di maggiordomo tuttofare che si occupava anche della sicurezza. 

Quando venne assunto dall'ambasciata inglese, Bazna ebbe l'idea di offrire una collaborazione (prezzolata) all'ambasciata tedesca ad Ankara per passare i documenti fotocopiati relativi alla corrispondenza tra Londra e l'ambasciata inglese ad Ankara. 
Iniziò così la carriera rocambolesca come spia di Bazna che sarà visto sempre (non a torto) con diffidenza dai tedeschi che avevano paura di essere truffati da questo ambiguo personaggio che collaborava solo per soldi; dopo alterne vicende in cui Bazna teme di essere stato scoperto dai servizi segreti inglesi, decide di ritirarsi a vita privata non prima di aver lui stesso subito una vera truffa da parte dei tedeschi: il pagamento in banconote false per i suoi servigi. 
Bazna morirà in miseria nel 1981 dopo che per sopravvivere aveva fatto il venditore di auto e il maestro privato di canto. 

Il personaggio di Elyesa Bazna nel film si chiama Ulisse Diello ed è interpretato dal bravissimo attore inglese James Mason (volto notissimo per un cinquantennio in numerosi film di successo). James Mason è credibile nel ruolo, si dimostra attore di gran classe facilitato anche da compagni di prima fila come Danielle Darrieux e Michael Rennie 

Il film è emozionante e avvincente,  la pellicola in bianco e nero poi valorizza e contribuisce ad evocare l'ambiente dell'epoca, ma come nei film di Hitchcock sono le musiche di sottofondo a creare l'atmosfera di attesa e di intrigo grazie alla composizioni di quello straordinario maestro che è stato Bernard Hermann, autore delle musiche di un altro bellissimo film di spie "Vertigo, intrigo internazionale" ma anche di tante altre pellicole di grande successo.

  

CURIOSITÀ

Il finale del film è grottesco: Diello (Bazna) viene arrestato perchè detentore di banconote false.  L'episodio della falsificazione delle banconote da parte dei servizi segreti tedeschi non è un invenzione cinematografica, i tedeschi erano degli straordinari falsari, vi erano delle sezioni della SD (servizi segreti del Reich) che stampavano migliaia di banconote false in tutte le valute, soprattutto dollari e sterline con le quali "inondavano" Stati Uniti e Inghilterra con l'intento di destabilizzarne l'economia. 

 

 

 

 

 



SCHEDA DEL FILM

  • Titolo: Operazione Cicero
  • Titolo originale: Five Fingers
  • Regista: Josepph Leo Mankiewicz
  • Data prima visione: 1953
  • Attori: James Mason, Danielle Darrieux, Mochael Rennie, Walter Hampden, Richard Loo.

 

SCHEDA DEL DVD

  • Numero di dischi: 1
  • Prodotto da Cecchi Gori Home Video
  • Anno di rilascio: 2006
  • Durata: 108 minuti

 

Per maggiori informazioni relativamente al prezzo e alle caratteristiche tecniche del DVD  si consiglia di visitare :

 

http://www.ibs.it/dvd-film/operazione-cicero/joseph-leo-mankiewicz/8009833287512_.html

Condividi post

Repost0
Published by Caiomario - in Z. Cinema

Presentazione

  • : Condividendoidee (Filosofia e Società)
  • : Storia della filosofia, letteratura e recensioni librarie
  • Contatti

Cerca

Archivi

Articoli Recenti

  • Malombra - Antonio Fogazzaro
    FOGAZZARO TRA SCAPIGLIATURA E NARRATIVA DECADENTE Per chi ama la letteratura decadente "Il piacere" di Gabriele D'Annunzio rappresenta l'inizio non solo di un genere, ma anche il metro di misura di un modus vivendi che nel tardo Ottocento era molto diffuso...
  • Epistula secunda ad Lucilium - Seneca
    SENECA LUCILIO SUO SALUTEM 1. Ex iis quae mihi scribis et ex iis quae audio, bonam spem de te concipio: non discurris nec locorum mutationibus inquietaris. Aegri animi ista iactatio: est primum argumentum compositae mentis existimo posse consistere et...
  • Elogio Della Donna Erotica. Racconto Pornografico - Tinto Brass
    46 PAGINE DI APPASSIONATO TRIBUTO AD UNA DONNA EROTICA: NINFA Non vi è traccia nella letteratura di opere esplicative in cui un regista spiega le sue scelte filmiche, per questo motivo "Elogio Della Donna Erotica. Racconto Pornografico" scritto da Tinto...
  • Favole - Jean de La Fontaine
    Come leggere le favole di La Fontaine Tra le note presenti in molte edizioni de "Le Favole" di La Fontaine, troviamo due raccomandazioni che dovrebbero indicare la tipologia di lettori: la prima consiglia la narrazione del libro ai bambini di quattro...
  • La scoperta dell'alfabeto - Luigi Malerba
    TRA LIEVE IRONIA E IMPEGNO MORALE Luigi Malerba nato a Berceto ( Parma ) nel 1927 , sceneggiatore, giornalista ha partecipato al Gruppo 63 e fa parte di quel movimento intellettuale che è stato definito della Neoavanguardia, partito da posizioni sperimentaliste...
  • La Certosa di Parma - Stendhal
    Ambientato in un Italia ottocentesca in parte fantastica, in parte reale, le avventure di Fabrizio del Dongo si snodano in una serie di incontri e peripezie al termine dei quali si trova il luogo ... ECCO L'ITALIA CHE TROVÒ MARIE-HENRY STENDHAL QUANDO...
  • Il nuovo etnocentrismo in nome della lotta al razzismo
    Sino al 1492 esistevano in America delle genti chiamate genericamente Amerindie (aztechi, maya, toltechi etc.) che costituivano il patrimonio umano e culturale di quelle terre. Sappiamo come le cose sono andate dopo quella data, da quel momento è iniziato...
  • Il ritratto di Dorian Gray - Oscar Wilde
    Letteratura, cinema e teatro, un ritratto che non invecchia. Il ritratto di Dorian Gray è un classico della letteratura, almeno così viene definito e ogni volta che si deve usare questa espressione bisognerebbe farlo con una certa riluttanza perché c'è...
  • Filosofi: Bruno Giordano
    VITA, OPERE Giordano Bruno (Nola, 1548-1600), entrò a diciotto anni a far parte dell'Ordine dei Domenicani nei confronti del quale mostrò insofferenza per la disciplina e per l'indirizzo culturale. Nel 1576 abbandonò l'Ordine perché sospettato di posizioni...
  • Poco o niente. Eravamo poveri. Torneremo poveri - Giampaolo Pansa
    Pansa ha la capacità di saper leggere la realtà e non semplicemente di interpretarla, la sua "narrazione" suscita stupore ed è sempre spiazzante e al di là del fatto che i suoi libri riescano a raggiungere i primi posti delle classifiche dei libri più...

Link